More stories

  • in

    Quasi ufficiale, iPhone 2019 con fotocamera quadrata a tripla lente

    Secondo quanto riportato dal blog giapponese Mac Otakara, il prossimo iPhone XS Max e possibilmente anche l’iPhone XS saranno dotati di un sistema di telecamere posteriori a tripla lente inseriti all’interno di una grande sporgenza quadrata sul retro (un po’ come l'Huawei Mate 20 Pro). Il report include alcuni rendering, in gran parte coerenti con quelli precedente condivisi da OnLeaks, quindi possiamo affermare che ci siano elevate possibilità che almeno un iPhone 2019 abbia una fotocamera posteriore a tripla lente. Le fonti di Mac Otakara sostengono infatti che Apple stia preparando i case ufficiali di iPhone con "grandi buchi" sul retro, presumibilmente per il dosso quadrato. Apple starebbe pertanto seguendo le orme dei produttori di smartphone Android come Samsung e Huawei aggiungendo una terza lente, che dovrebbe comportare un miglioramento del rilevamento 3D e altri benefici. Infine, anche la fotocamera frontale TrueDepth, passerà da 7 a un sensore di 10 megapixel.  
     
  • in

    iPhone 2019: tripla fotocamera e flash circolare

    Molti di noi non hanno ancora fatto in tempo ad acquistare gli iPhone presentati qualche mese fa, che sono già spuntati i primi rendering del presunto prototipo dell'iPhone 11, più piccolo e più sottile. Le immagini trapelate da Onleaks, mostrano infatti una tripla fotocamera posteriore tornata per orizzontale ed un flash circolare. Le immagini dei prototipi, in realtà, sono due ma Oneleaks afferma siano entrambi autentici e circolanti attualmente negli impianti di produzione in quanto parte del processo EVT (Engineering Validation Testing) di Apple, il che significa che potremmo vederne uno, entrambi (divisi tra i vari modelli) o che non vengono lanciati tempo. Dopo le perdite iniziali, anche il Wall Street Journal ha riferito che l'iPhone 11 di fascia alta sarà effettivamente dotato di un sistema a telecamera tripla sul retro del dispositivo, il notch di dimensioni più contenute ed il nuovo obiettivo (il terzo) dovrebbe ospitare un sensore 3D potenzialmente rivoluzionario. Resta da vedere se questi cambiamenti riaccenderanno l'interesse dei clienti dopo le deludenti vendite della gamma attuale.