More stories

  • in

    Cosa aspettarsi al prossimo Google I/O 2019?

    Martedì 7 maggio, Google darà il via alla I/O developer conference in cui presenterà nuove funzionalità e miglioramenti previsti per Android e Google Assistant, oltre che nuove app e servizi previsti per l’anno prossimo. Quindi, cosa aspettarsi? Prima di tutto, è molto atteso l’annuncio dei due nuovi smartphone Pixel 3A e 3A XL, le cui prestazioni dovrebbero essere simili ai Pixel 3 ma costeranno decisamente meno ($399 e $479). Verrà poi presentato Google Nest Hub Max, successore dell’attuale Google Home Hub e pronto a dare filo da torcere ad Amazon Echo. Si vocifera anche che, finalmente, Google darà una piena anteprima di Android Q, il quale sarà molto più focalizzato sulla privacy degli utenti. Verranno, infine, dati maggiori dettagli su Google Stadia (il servizio di cloud gaming) e presentate le nuove skills di Google Assistant. Insomma, molta carne sul fuoco, non ci resta che attendere!
     
  • in

    Google Assistant, ottimizzato per la navigazione, sta arrivando su Google Maps

    Secondo quando riportato da 9to5google.com, Google sta cominciando a distribuire Google Assistant (ottimizzato per Android) all'interno di Google Maps, al fine rendere più facile e sicura la navigazione mentre si è alla guida. Per attivarlo, sarà sufficiente dire "OK Google" e l’Assistant apparirà sulla barra inferiore del display di Maps e, una volta ricevute le indicazioni, traccerà una freccia fino ad punto di destinazione. Inoltre, sarà possibile inviare SMS, riprodurre musica, effettuare telefonate ed il tutto senza uscire dall’interfaccia di navigazione di Maps. Come sempre, la distribuzione della release 10.4.1 avverrà un po’ per volta e ancora non sappiamo quali criteri verranno applicati. Hai già ricevuto questa nuova funzionalità? facci sapere!
     
     (foto di 9to5google.com)