More stories

  • in

    Un Apple Watch per il tuo dito? Il nuovo brevetto rivela sia possibile

    Amazon ha da poco annunciato il proprio anello intelligente (Echo Loop) ed Apple sembra proprio non voler esser da meno. Secondo un rapporto scoperto da Patently Apple, infatti, Apple ha ottenuto un brevetto per un "dispositivo elettronico ad anello” in grado di interagire in modalità wireless con il tuo iPhone o MacBook. L'Apple Ring proposto (per la mancanza di un nome migliore) avrebbe un touchscreen e un microfono, ospiterebbe un processore per computer, un ricetrasmettitore wireless e vari sensori, oltre ad una propria fonte di alimentazione ricaricabile. Il dispositivo descritto, inoltre, avrà anche sensori biometrici per il monitoraggio del fitness e della tua salute. Il trasmettitore wireless potrebbe servire anche per sbloccare un altro dispositivo, come un iPhone, a seconda della vicinanza con esso, sincronizzando al contempo le informazioni di chi lo indossa. Sembrerebbe, quindi, un prodotto volto a sostituire o integrare l’Apple Watch. Non vi è nessuna informazione ufficiale al riguardo, per il momento si tratta di solo di un brevetto, uno dei tanti che Apple archivia ogni anno, ma questo potrebbe non rimanere solo sulla carta. Dal momento che Amazon Echo Loop è ufficialmente in lavorazione, Apple potrebbe davvero voler dare filo da torcere ai suoi concorrenti.  
  • in

    Apple, iPhone 11 è già “esaurito” in India

    Non si parla di altro da giorni, la nuova serie di iPhone 11 è ufficialmente realtà ma, mentre la nuova offerta Apple sembra aver ricevuto una risposta “tiepida” in Cina, la situazione in India è decisamente differente. Cosa sta accadendo in queste ore? Come tutti sappiamo, la serie Apple iPhone 11, lanciata ufficialmente il 10 settembre 2019, arriverà nei negozi il 27 settembre ma in India risulta già “out of stock” in fase di pre-ordine, sia su su Amazon che Flipkart. In effetti, dietro questo entusiasmo, si celano dei forti sconti che hanno così ridotto di molto il prezzo dei nuovi device Apple. In Cina, invece, la completa mancanza di entusiasmo sembra esser dovuta al fatto che i nuovi iPhone non siano abilitati per il 5G, specifica tecnica invece presente negli smartphone rivali Huawei e Vivo. Come andranno le vendite in Italia?  
  • in

    Venderesti il tuo volto a Google per 5 dollari?

    Google ha molti modi per raccogliere dati sugli utenti ma, negli ultimi giorni, si sta avvalendo di un modo davvero particolare. Sembrerebbe, infatti, che alcuni dipendenti di Google stiano fermando persone a caso per strada offrendo loro 5$ in cambio dei loro dati del volto. Dopo aver accettato l'offerta, viene consegnato un telefono che servirà per scansionare il volto e provare a sbloccare il device. Una volta terminato il test, viene offerta una carta regalo Amazon o Starbucks da 5$ o, almeno, è quello che sta accadendo in diverse città statunitensi. Cosa significa tutto ciò? Nonostante lo strano metodo, Google sembra stia cercando di raccogliere più dati possibili sui volti testare il “Face ID” presente sui prossimi Pixel 4, al fine di perfezionarne la tecnologia prima del suo evento di ottobre. Speriamo che tutto ciò finisca per produrre un sistema di riconoscimento facciale che possa realmente competere con quello che Apple ormai usa da diversi anni. Ma tu, cosa faresti se ti venissero offerti i 5$...accetteresti? 
     
  • in

    Crollano i prezzi di iPhone XR

    Settembre non è poi così lontano e, nell’attesa che escano i nuovi iPhone, stiamo assistendo ad un calo del prezzo dell’iPhone XR. Su Amazon, infatti, è possibile trovare questo smartphone, in diverse colorazioni e dimensioni di storage, ad un prezzo che parte da 683€ con la modalità di acquisto “venduto e spedito da Amazon”. Se quindi stai pensando di sostituire il tuo iPhone, valuta bene questa offerta che, per il momento, è tra le più basse in circolazione. Inoltre, al momento del pagamento, ti verrà applicato un ulteriore sconto di 36€. Quali sono le specifiche tecniche dell’iPhone XR? un display da 6.1” con notch e risoluzione HD+, fotocamera posteriore da 12 Megapixel ed anteriore da 7. Supporta il Face ID, la ricarica wireless e certificazione IP 67. L’offerta è a tempo limitato. 
    Ecco alcuni link diretti per le offerte: iPhone XR a 683€ da 64GB Apple iPhone XR (64GB) - Giallo Apple iPhone XR (64GB) - Nero Apple iPhone XR (64GB) - Bianco iPhone XR a 787€ da 128 GB Apple iPhone XR (128GB) - Nero Apple iPhone XR (128GB) - (PRODUCT)RED Apple iPhone XR (128GB) - Bianco
  • in

    Amazon ha lanciato un software per l’analisi di dati medici

    Ieri in USA, Amazon ha lanciato un nuovo software in grado di leggere cartelle cliniche, dare suggerimenti per migliorare il trattamento clinico dei pazienti e risparmiare così tempo (da ore di lavoro a secondi) e denaro. Il software in cloud, chiamato Amazon Comprehend Medical, combina infatti l'analisi del testo e l'apprendimento automatico per leggere documenti quali prescrizioni, note, interviste audio e rapporti di test. Nel suo annuncio, Amazon ha dichiarato che "identificare queste informazioni oggi è un processo lungo e manuale, che richiede l'inserimento di dati da parte di medici esperti, o team di sviluppatori per tentare di estrarre automaticamente le informazioni”. A loro volta, i pazienti potranno utilizzare il servizio per aiutare a gestire diversi aspetti del loro trattamento, compresa la pianificazione di visite mediche e dei farmaci da assumere. Ovviamente, il caricamento di cartelle cliniche sul cloud richiede l'inserimento di dati particolarmente sensibili ma Amazon afferma che verrà garantita la privacy di tutti, in quanti i dati dei pazienti sono crittografati e possono essere "sbloccati" solo dai pazienti in possesso di una password e che nessun dato elaborato verrà archiviato o ceduto a terzi. La domanda adesso è: tale servizio, arriverà anche in Italia?
  • in

    Amazon espande il suo assortimento di inventario Apple, compresi i dispositivi più recenti

    Secondo un rapporto di CNET, Amazon ha da poco firmato un nuovo accordo con Apple che consentirà al rivenditore di aumentare la selezione dei prodotti Apple presenti sul proprio sito. L’accordo, confermato da Amazon a TechCrunch, offrirà ai rivenditori autorizzati da Apple la possibilità di vendere un'ampia gamma di dispositivi, tra cui anche gli ultimi iPad Pro, iPhone XS e XR, Apple Watch Series 4 oltre alle cuffie Beats. Fino ad ora, infatti, questi prodotti erano disponibili su Amazon solo attraverso venditori terzi ed i prezzi erano davvero altalenanti. Al riguardo, un portavoce Amazon ha affermato: “Amazon è costantemente al lavoro per migliorare l'esperienza del cliente, e uno dei modi in cui lo facciamo è aumentare la selezione dei prodotti che sappiamo che i clienti vogliono. Non vediamo l'ora di espandere il nostro assortimento di prodotti Apple e Beats a livello globale.“ Le due aziende rivali feroci per anni, sembrano ora lavorare insieme amichevolmente. Che questo possa portarci un beneficio in vista del Black Friday?
     
     
  • in

    Amazon: 10€ di sconto sul prossimo ordine con Ricarica in Cassa

    Oggi puoi ricevere un Buono Sconto di 10€ su Amazon.it ricaricando per la prima volta il tuo account con Ricarica in cassa, un modo rapido e senza commissioni per utilizzare contanti per i tuoi acquisti su Amazon. Ti basterà cliccare sul link sotto per essere indirizzato su Amazon.it e ottenere il tuo codice a barre Amazon, con il quale potrai recarti in uno dei punti vendita aderenti, mostrare il codice a barre al cassiere per la scansione e ricaricare il tuo account di almeno €40. Il buono sconto da €10 verrà automaticamente applicato sul tuo account e detratto dal tuo prossimo ordine idoneo. L'offerta è limitata alla prima ricarica per cliente e account. Il buono sconto è utilizzabile fino alle 23:59 del 31 Maggio 2018 per ordini effettuati su Amazon.it.
     

    Maggiori info

       
  • in

    Amazon: finalmente Introdotte le spedizioni internazionali

     

    Se da tempo desideravi acquistare qualcosa dagli Stati Uniti, ma non sapevi come fare, questo nuovo servizio di Amazon ti semplificherà molto le cose. Proprio ieri, infatti, Amazon ha annunciato l'introduzione delle spedizioni internazionali, raggiungendo così più di 100 Paesi.

    Il servizio è ancora limitato a una manciata di paesi - principalmente Stati Uniti, Europa occidentale, Medio Oriente, Australia e Singapore - ma la nuova funzionalità di permetterà di accedere agli store esteri di Amazon, semplicemente connettendoti dal to smartphone (app o browser).

    Una volta selezionati i prodotti, l'app di Amazon calcolerà i costi di spedizione e le tasse d'importazione e tu riceverai i prodotti che desideravi, comodamente a casa tua, senza brutte sorprese in quanto Amazon gestirà tutta la burocrazia doganale.

     

      Come funziona? Per sfruttare questa nuova funzionalità dovrai aprire l'app di Amazon, andare sulle impostazioni relative al paese e lingua e selezionare "International Shopping". Il servizio internazionale supporta, al momento, solo cinque lingue: inglese, spagnolo, cinese semplificato, tedesco e portoghese brasiliano, con pagamento in 25 valute diverse.

    I clienti internazionali non potranno ancora sfruttare appieno tale vantaggio di Amazon - poiché farà parte di un pacchetto per clienti Prime - ma è chiaro che Amazon stia cercando di capire come può iniziare a connettere tra loro i vari mercati del mondo.

    Si spera che il prossimo passo consista nell'aumentare il volume di prodotti spediti all'estero e ridurre i costi internazionali per i clienti.