in

Molti device Android sono a rischio acheraggio

È da qualche ora in rete la notizia della scoperta di alcune falle di sicurezza nei dispositivi Qualcomm Snapdragon, che consentirebbe agli hacker di avere un facile accesso ai cellulari Android e altri gadget tramite Wi-Fi. Secondo quanto comunicato da Tencent Blade, il difetto di sicurezza (ora soprannominato “QualPwn“) consentirebbe a terze parti di inviare un pacchetto di dati dannosi via etere per ottenere pieno accesso a un telefono e ai suoi dati. Tutti i device basati sulla famiglia di processori Snapdragon di Qualcomm, pertanto, sono sensibili alla minaccia. Tencent Blade ha aggiunto che praticamente tutti i dispositivi alimentati dallo Snapdragon 835 o 845 saranno a rischio, come ad esempio il Google Pixel 2. Poiché i Snapdragon Qualcomm sono tra i processori più popolari presenti nei device Android, un’enorme fascia di dispositivi è vulnerabile a questo grave problema tecnico. Per fortuna, produttori e sviluppatori di software sono stati informati del problema e grazie all’ultimo aggiornamento Android, il problema sembra esser risolto. Tuttavia, il fatto che così tanti telefoni siano potenzialmente a rischio dipinge un quadro problematico per la sicurezza complessiva del dispositivo Android. Se non lo hai fatto, sei quindi invitato ad aggiornare il prima possibile.

L’app per i veri wine-lover!

Accidentalmente svelata la data di lancio dell’iPhone 11