More stories

  • in

    Ordinare cibo da Google Maps? Presto si potrà!

    Come sempre prima negli Stati Uniti ma, qualche giorno fa, Google ha annunciato il lancio della sua nuova funzionalità integrata a Google Search, Maps e Assistant: la consegna di cibo a domicilio. Questa nuova feature funzionerà grazie alla partnership con società di consegna esistenti come DoorDash, Postmates e ChowNow e si tradurrà nella possibilità di ordinare senza dover ricorrere ad un’app aggiuntiva. In Google Maps, apparirà un nuovo pulsante "Ordina online" che verrà visualizzato durante la ricerca di un ristorante convenzionato e potrai scegliere tra ritiro o consegna a domicilio. Se il ristorante lo supporta, le selezioni degli ordini saranno interamente effettuate tramite l'interfaccia di Google e Google Pay. Inoltre, Google sta portando questa funzione nell’app iOS e Android di Assistant, dove ti basterà dire "Ehi Google, ordina cibo da [nome del tuo ristorante da asporto preferito]" oppure riordinare il tuo normale pasto con nient'altro che la tua voce. Questa è solo l'ultima di una serie di funzioni relative ai ristoranti che Google ha recentemente aggiunto alle sue app e ai suoi servizi e non vediamo l’ora sia disponibile anche in Italia e resto d’Europa.
      [embed]https://twitter.com/Google/status/1131609930643988481[/embed]
  • in

    La polizia sta utilizzando la cronologia di Google Maps per le indagini

    BigG ci osserva e segue continuamente, non è una novità. Nelle ultime ore, però, sta facendo scalpore il fatto che la polizia americana stia utilizzando la cronologia di Google Maps per rintracciare le persone. Se, infatti, hai un account Google collegato a Maps, avrai sicuramente una cronologia che spesso è utile per ricordarci i luoghi e facilitare i percorsi per raggiungerli. Questa funzionalità, secondo il New York Times, è risultata molto utile anche alle forze dell’ordine, che possono ora avvalersi della facoltà di “chiedere a Google” chi è nei paraggi quando si verifica un crimine. Negli USA, tali richieste sono aumentate bruscamente negli ultimi 6 mesi (ben 180 a settimana). Il rovescio della medaglia è che molti utenti si sentono ancora più controllati e, ad aumentare le polemiche, vi è anche chi mette in guardia sulla inaffidabilità delle informazioni: mentre i dati sulla posizione potrebbero aiutare a risolvere casi difficili, potrebbero anche far incolpare le persone sbagliate.  
     
     
  • in

    Presto potrai segnalare i rallentamenti del traffico su Google Maps

    Alla fine si sono decisi: Google Maps ti consentirà, molto presto, di segnalare (ossia inserire manualmente)  incidenti, ingorghi o rallentamenti. Questa funzionalità, per anni colonna portante di Waze, renderà l’app di BigG ancora più funzionale segnalando in tempo reale la congestione del traffico ad altri conducenti con ETA migliori e suggerimenti sul re-routing. Questo aggiornamento, scovato da 9to5Google, richiederà del tempo per il suo completamento a livello globale, ma presto Google Maps ti sembrerà diventare sempre più simile a Waze. Noi non vediamo l’ora, e tu?
         
  • in

    Facebook conia la propria criptovaluta

    Sembra assurdo ma è proprio così. Come riferiscono i giornalisti investigativi del New York Times, Facebook sta coniando la propria criptovaluta, soprannominata "Facecoin”, il cui valore sarà fissato in rapporto al valore combinato di Euro, dollaro USA e yen giapponese. Inoltre, e in qualche modo non sorprende, Facecoin non sarà privata come la maggior parte delle criptovalute ma direttamente collegato al tuo account Facebook. Essendo uno stablecoin, non servirà da dispositivo di investimento o deposito di valore come il Bitcoin (BTC), ma uno strumento per gli utenti per inviare denaro tramite Facebook e WhatsApp. Dovrebbe essere lanciata entro la fine dell’anno ma, considerando i recenti fallimenti di Facebook nel proteggere i dati e la privacy degli utenti, oltre il caso di Cambridge Analytica, ti fideresti a fornire anche le tue informazioni finanziarie?  
  • in

    SCONTO eBay fino a 50€ su tutti i prodotti di Elettronica

    Voglia di fare acquisti? Allora non lasciarti scappare l’imperdibile offerta eBay di marzo. Collegandoti su eBay.it ed inserendo in fase di pagamento il codice PIT50EURO ti sarà infatti possibile ottenere uno sconto massimo di 50€ su una spesa minima di almeno 20€ Le categorie comprese nello sconto sono: Smartphone, TV, Audio & Video, Informatica, Fotografia Videogiochi e Console. L’offerta sarà valida fino alle ore 17:00 del 31 marzo ed il buono sconto è utilizzabile massimo una volta per ogni utente registrato su eBay.it

    Maggiori Informazioni

     
  • in

    [SCONTO] eBay anticipa il Black Friday

    Non riesci ad aspettare il Black Friday? Allora non lasciarti scappare l’imperdibile offerta eBay di settembre. Collegandoti su eBay.it ed inserendo in fase di pagamento il codice PREGALI18 ti sarà infatti possibile ottenere il 10% di sconto, fino ad un massimo di 100€. Le categorie comprese nello sconto sono tutte quelle presenti sullo store e, per poter usufruire della promozione, la spesa minima dovrà essere di almeno 20€. L’offerta sarà valida fino alle ore 17:00 del 12 novembre. Il buono sconto è utilizzabile massimo una volta per ogni utente registrato su eBay.it, solo con spedizione in Italia.  

    Maggiori Informazioni

     
  • in

    WhatsApp: sono arrivati gli sticker per iOS e Android!

    Anni dopo Telegram, anche WhatsApp ha finalmente aggiunto una nuova funzionalità per stupire i propri amici. Dopo le GIF e le emoji, infatti, l’app di messaggistica ha lanciato gli adesivi (per lo più repliche di quelli usati su Facebook) per rendere più divertenti le interazioni. Con un post del proprio blog ufficiale, la società ha annunciato che gli adesivi sono ora disponibili per iOS, Android, Web e persino Windows Phone. Da poche ore, su tutte le piattaforme social possiamo vedere la comparsa dell’hashtag #WhatsAppsStickers unitamente agli screenshot degli adesivi, che alcuni utenti hanno condiviso. Tuttavia, ci sono alcune persone che non hanno ancora capito dove e come possono mettere le mani su quegli adesivi: secondo Channel News Asia, gli utenti Android dovranno scaricare la versione 2.18.329, mentre per gli utenti iPhone, è necessario aggiornare la versione 2.18.100 dell'app. Ciò nonostante, in tanti ancora non riescono ad ottenere questa nuova funzionalità ma, non temete, gli adesivi stanno lentamente arrivando e presto saranno disponibili su tutti i dispositivi. Allora, cosa stai aspettando? Aggiorna il tuo WhatsApp ora!
  • in

    Red Dead Redemption 2, disponibile la companion app per iOS e Android

    Red Dead Redemption 2, il videogioco action-adventure del 2018, sviluppato e pubblicato da Rockstar Games per PlayStation 4 e Xbox One, è adesso disponibile sia per iOS che Android. Così com’è stato annunciato, dal 26 ottobre è infatti disponibile, negli store, la companion app, completamente gratuita, per far interagire il tuo smartphone, o tablet, con la PS4 e Xbox One. L’app è un valido strumento per arricchire l’esperienza di gioco, in quanto fornisce agli utenti informazioni aggiuntive in tempo reale o consente tutta una serie di azioni. Ad esempio, puoi consultare la mappa e zoomarla, esaminare il diario di gioco, contrassegnare dei punti d’interesse e molto altro. L’app, infine, dispone del manuale di gioco completo oltre che fornire informazioni e statistiche sul Rockstar Social Club. Se vuoi essere collegato direttamente allo store, clicca su "Installa subito". Se vuoi scaricare l'app, ecco i link per lo store:
     
  • in

    Grande evento-presentazione Google oggi pomeriggio

     
    Google ha annunciato un grande evento che avrà luogo oggi pomeriggio, contemporaneamente, a New York, Londra e Parigi. Anche se Google avrebbe voluto lasciare un velo di mistero sui device da presentare, grazie a varie indiscrezioni sappiamo benissimo cosa aspettarci. Cosa? La presentazione di Pixel 3 e Pixel XL! Ma non finisce qui. Verrà, infatti, presentato anche un nuovo Chromecast, i nuovi Pixelbook (ovvero un laptop che ribaltandosi diventa un tablet) ed il primo smart display firmato Google Home. Quindi sì, è vero che molto degli eventi di domani è stato spoilerato, con tanto di foto, ma non è mai detta l’ultima. Potrete seguire la diretta streaming su YouTube alle 17:00 ore italiane. Se invece siete impegnati e non potete seguire live l’evento, non vi preoccupate, domani vi faremo una descrizione dettagliata su tutte le novità presentate!
     
    (foto di 9to5google)
     
  • in

    Facebook Messenger sta testando i comandi vocali per la chat

    Facebook Messenger potrebbe presto permetterti di usare la voce per dettare e inviare messaggi, avviare chiamate vocali e creare un promemoria. Il controllo vocale, infatti, potrebbe rendere Messenger più semplice da usare a mani libere o durante la guida, più accessibile per persone con disabilità e, forse un giorno, più facile per gli utenti internazionali le cui lingue native sono difficili da digitare. Tale funzionalità è stata scoperta da TechCrunch nell’app per Android, dove è stato trovato un nuovo pulsante “M” che attiva i comandi vocali. Questa novità, si vocifera farà parte del prossimo assistente vocale “Aloha” ma, per il momento, un portavoce di Facebook ha confermato che il social network sta testando internamente una funzione di comando vocale, per renderla più coinvolgente e conveniente per gli utenti. Quindi, per il momento è in fase di test solo per alcuni dipendenti Facebook ma speriamo di vederla presto sui nostri device.  
  • in

    Ottieni 10€ in regalo con AppGratuita!

    Oggi vi vogliamo segnalare la carta conto ricaricabile HYPE, il miglior modo di gestire il denaro poiché, oltre ad avere molti vantaggi e zero costi, potrete ottenere anche 10€ di bonus con AppGratuita. Come? Ve lo spieghiamo subito! Vi basterà registrarvi gratuitamente ad Hype (bastano 5 minuti esatti) inserendo il codice promo GIFT10 e entro 7 giorni dopo la prima ricarica, anche di 1€, otterrete 10€ in regalo per provare HYPE. Lo potrete utilizzare in qualsiasi negozio o per gli acquisti online. HYPE è una carta conto davvero vantaggiosa, che rimpiazzerà totalmente la vostra PostePay. Provare per credere! Clicca sul bottone in basso per maggiori info  

    Maggiori informazioni

     
     
     
Load More
Congratulations. You've reached the end of the internet.