in

Apple inizierà  la riapertura dei negozi negli Stati Uniti

Si tratta ancora di un piccolo passo ma è sicuramente un primo segnale positivo

Anche negli Stati Uniti, da metà marzo, gli Apple Store sono chiusi a causa della pandemia in corso. La società però ha da poco dichiarato alla CNBC che, la prossima settimana, riaprirà alcuni negozi: “Siamo entusiasti di iniziare la riapertura dei negozi negli Stati Uniti la prossima settimana, a partire da alcuni negozi in Idaho, Carolina del Sud, Alabama e Alaska”. Al momento, quindi, è un ritorno in piccola scala in quanto saranno solo 6 i negozi che riapriranno, ma ciò consentirà ad Apple di monitorare da vicino la situazione e capire come comportarsi per il futuro. Il nuovo protocollo di distanziamento sociale, consentirà solo ad un numero limitato di clienti di entrare contemporaneamente e, per questo motivo, la società consiglia di preferire ancora gli acquisti online invece che il ritiro in negozio, anche laddove gli store saranno aperti. Inoltre, a scopo precauzionale, sia clienti che dipendenti, dovranno indossare le mascherine e dovranno sottoporsi al rilevamento della temperatura. Apple ha anche dichiarato che, in questi primi giorni, i negozi si concentreranno per lo più sulle riparazioni dei prodotti in quante numerose persone hanno i propri dispositivi in stallo a causa della chiusura improvvisa dei Genius Bar. Si tratta ancora di un piccolo passo ma è sicuramente un primo segnale positivo!

 

 

EventBot, un nuovo malware Android che ruba password bancarie

Dipendenti Google, in smart working per tutto il 2020