More stories

  • in ,

    FaceApp, che fine fanno le tue foto?

    Sta spopolando nel corso delle ultime ore: si tratta di FaceApp, un’app russa che permette di applicare dei sorprendenti filtri alle tue foto. Se hai dei profili social, infatti, negli ultimi giorni avrai visto i tuoi amici, o personaggi famosi, improvvisamente invecchiati. Insieme al successo, però, sono arrivate le prime lamentele in merito alla privacy, facendo alzare un vero e proprio polverone anche se sembrerebbe che FaceApp non stia facendo nulla di particolarmente insolito. Volendo fare un po’ di chiarezza in merito, senza creare falsi allarmi possiamo riassumere dicendo che sì, FaceApp archivia le nostre foto su dei server ma tutti i dati vengono cancellati entro 48 ore. I server inoltre, al contrario di quanto si è detto, sono americani e non russi (es. Amazon AWS e Google Cloud). Questa è quanto dichiarato dal CEO di FaceApp Yaroslav Goncharov, il quale ha anche comunicato che gli utenti possono inviare la richiesta di cancellazione dei propri dati dai server tramite l’app. Ovviamente, non sappiamo se ciò sia vero ma, vale la pena ricordare, che carichiamo continuamente le foto dei nostri volti sui server di colossi come Facebook o Google e sembra strano ricordarsene soltanto adesso. Tu cosa ne pensi di tutta questa faccenda?
     
  • in ,

    Quanto sei assumibile? Scoprilo con un’app!

    Per quanto demonizzati, ormai i social fanno parte della nostra vita a tutti gli effetti, tanto che gli stessi recruiter danno una sbirciatina ai vari account social dei candidati prima o dopo un colloquio. In questo contesto s’inserisce una nuova app, Hireable Analytics, una nuova piattaforma che monitora il tasso di assumibilità di chi sta cercando lavoro. L’app, disponibile sia per Android che iOS, si basa su un algoritmo che riesce ad analizzare le immagini del profilo sulla base della cosiddetta teoria “saggezza della folla”. Ciascun utente di Hireable, infatti, verrà valutato in maniera anonima dagli altri membri della community ed in base al rating ottenuto si avrà un punteggio basato su: foto, mansione di lavoro e settore lavorativo. In questo modo, ciascuno potrà constatare qual è la prima impressione che suscita agli altri e, magari, perfezionare il tiro. Un ottimo strumento quindi visto che, in generale, non c’è una seconda occasione per una buona prima impressione!  
     
  • in

    Registra, salva e condividi in privato le storie della tua famiglia

    Storyglory è un’app, in lingua inglese, che vale la pena di provare. Potrai infatti creare un video per la tua famiglia o amici unendo le vostre foto più belle alla tua voce che legge un messaggio o una canzone per voi importante. Cosa aspetti? crea il tuo video e stupisci le persone che ami con l'AppGratuita di oggi!  
  • in

    L’app Windows 10 ‘Your Phone’ porta foto e messaggi di testo da Android al PC

    Ora che Windows 10 Mobile è praticamente morto, Microsoft ha cambiato strategia, concentrandosi maggiormente sulla realizzazione di app compatibili sia con iPhone e device Android, sia con PC desktop. La società, ad inizio 2018, ha infatti annunciato l'app "Your Phone" per Windows 10, che prometteva di inviare notifiche e messaggi da un dispositivo Android a PC. Questa funzionalità è finalmente disponibile nella build di Windows 10 Insider. Una volta aperto il programma, ti verrà chiesto di installare "Microsoft Apps" sul tuo dispositivo Android, così che, quando il tuo PC e telefono saranno connessi con lo stesso account Microsoft e accetti alcune autorizzazioni su Android, il tutto dovrebbe iniziare a funzionare. Grazie all’app, foto e messaggi saranno automaticamente sincronizzati sul tuo PC, con tanto di notifica dell’avvenuta ricezione sia sullo smartphone che sul computer. Al momento l’app non è disponibile su Google Play Store: si dovrà, pertanto, associare il device Android al PC, in modo tale il sistema possa inviare allo smartphone un link per scaricare l’app.

    "Your Phone" è disponibile su Microsoft Store  a questo indirizzo e può essere già installato sui dispositivi Windows 10, dopo di che si dovrà inserire il proprio numero di telefono al quale verrà mandato in link da cui eseguire il download dell'app sullo smartphone. In pochissimi passaggi, sarà tutto sincronizzato!